Piattaforma VSA «Tecnologie per la rimozione dei microinquinanti»

Per la piattaforma VSA «Tecnologie per la rimozione dei microinquinanti» è stata impostata un’apposita Homepage. La piattaforma si propone di fornire informazioni sulle tecniche di trattamento per la rimozione dei microinquinanti negli IDA locali e di chiarire eventuali domande.

Alla pagina www.micropoll.ch trovate informazioni sulla piattaforma stessa e su domande legate alle tecniche di trattamento.

Applicazione della tassa federale sulle acque di scarico

Raccomandazione dell'Associazione svizzera dei professionisti della protezione delle acque (VSA) e dell'organizzazione Infrastrutture comunali (OIC) sull'applicazione della tassa federale sulle acque di scarico secondo l'art. 60b della Legge federale sulla protezione delle acque (Febbraio 2015)

A partire dal 2016, la Confederazione applicherà per tutti i detentori di impianti di depurazione delle acque (IDA) una tassa federale sulle acque di scarico pari a 9 CHF per ogni abitante allacciato. I proventi della tassa serviranno a finanziare i contributi per gli investimenti iniziali volti a ridurre i microinquinanti negli IDA. Una volta adottate misure per la riduzione dei microinquinanti, gli IDA saranno esentati dal pagamento della tassa. Con l'art. 60b della Legge federale sulla protezione delle acque (LPAc) è stata creata la base giuridica per la riscossione della tassa federale sulle acque di scarico. Secondo tale legge, la tassa deve essere imputata a chi ha causato le misure. La raccomandazione spiega come farlo nel modo migliore.