Formazione per i professionisti degli IDA

L'Associazione Svizzera die Professionisti della protezione delle acque (VSA) e il Groupe romand pour la formation des exploitants de stations d’épuration (FES) offrono una formazione tecnica ampia e fondata per gestori / gestrici d'impianto di depurazione acque.

Condizioni per la partecipazione ai corsi di formazione:

  • Esperienza pratica in un IDA die almeno 3 - 6 mesi
  • Formazione professionale conclusa in ambito artigianale o tecnico costituisce un vantaggio.

Concetto formativo

L’intera preparazione per diventare gestore/gestrice IDA con attestato professionale federale consiste di nove moduli (A1 – A9). Per quanto riguarda i moduli da A3 a A9, essi sono disponibili unicamente in lingua francese o tedesca, mentre i primi due moduli A1 e A2 potranno essere seguiti in Ticino e in lingua italiana già a partire dal 2015.

1° Livello di formazione: Certificato VSA risp. FES

Trasmissione delle nozioni di base in merito ai settori principali della depurazione delle acque. Abilitazione a dirigere un piccolo impianto o gestione di parti di un impianto complesso; gestione di parti di un impianto complesso sotto una conduzione generale (ad esempio la predepurazione, la depurazione biologica delle acque di scarico, il trattamento dei fanghi).

  • Il primo livello di formazione, che consiste in 3 settimane di corso (A1, A2 ed E), può essere raggiunto dopo un anno.
  • Esame scritto per ottenere il certificato VSA

2° Livello di formazione: Attestato professionale (SEFRI)

Approfondimento e ampliamento esteso delle conoscenze di tutti i settori della depurazione delle acque. Abilitazione a gestire in modo autonomo impianti grandi e di medie dimensioni dal punto di vista tecnico e del personale.

  • L’intera formazione per diventare gestore / gestrice di impianto di depurazione dura circa 4 anni e consiste in 9 settimane di corso (A1 – A9).
  • I moduli da A3 a A9 sono disponibili solo in lingua francese o tedesca.
  • Esami scritti, orali e pratici sotto la supervisione della Segreteria di stato per la ricerca, la formazione e l’innovazione (SEFRI).

Subjektfinanzierung

Ab Januar 2018 werden Absolvierende von Kursen, die auf eine eidgenössische Prüfung vorbereiten, vom Bund finanziell unterstützt (subjektorientierte Finanzierung).

Weiterführende Informationen sind beim SBFI veröffentlicht.

xeiro ag